Kalush OrchestraI Kalush Orchestra rappresenteranno l’Ucraina a Torino

Dopo il ritiro da parte della vincitrice del Vidbir Alina Pash, i Kalush Orchestra rappresenteranno l’Ucraina all’Eurovision Song Contest 2022 di Torino.

La storia del ritiro è ormai nota a tutti e spiegata dettagliatamente nel nostro articolo di Mercoledì 16 Febbraio.

I Kalush Orchestra hanno accettato l’invito da parte della tv ucraina UA:PBC in qualità di secondi classificati alla selezione nazionale Vidbir.

La band ha vinto il televoto e si è classificata terza per la giuria mentre Alina Pash ha vinto il voto di quest’ultima e si è classificata seconda per il pubblico da casa.

Forte della vittoria al televoto, appena terminato lo show, il gruppo ha accusato la giuria e la tv ucraina di brogli nelle votazioni.

I loro fans hanno poi buttato benzina sul fuoco sulla vicenda della Pash al punto tale che è stata costretta a ritirarsi ricevendo addirittura pesanti minacce.

Chi sono i Kalush Orchestra?

I Kalush Orchestra sono un trio hip hop che combina motivi etnici con un suono moderno utilizzando strumenti folkloristici.

La band è formata da:

  • Oleg Psyuk (voce)
  • Igor Didenchuk (polistrumentista)
  • Kilimmen (DJ)

Alla loro formazione abituale si sono aggiunti per l’occasione due ballerini e il corista Djonni Divny.

La canzone che i Kalush porteranno sul palco del PalaOlimpico si intitola “Stefania” ed è un brano hip hop farcito di strumenti tradizionali e un ritornello dal ritmo folk dedicato alla mamma.

“Stefania” è scritta da Tymofii Muzychuk, Ihor Didenchuk, Vitalii Duzhyk, Ivan Klimenko e Oleh Psiuk.