La versione eurovisiva di "Brividi"La versione eurovisiva di “Brividi”

L’aspettavamo con ansia e finalmente è stata svelata, perlomeno a livello di testo; la versione eurovisiva di “Brividi” ha preso forma.

Lo spunto è arrivato direttamente dal sito di Eurovision.tv dove è stato pubblicato il testo della canzone italiana in gara all’Eurovision 2022.

Come è ben noto, le canzoni in gara all’Eurovision non devono superare i 3 minuti di durata.

“Brividi” nella sua versione originale ha una durata di 3:21 minuti di conseguenza 21 secondi devono essere tagliati.

Dalla lettura possiamo sicuramente intuire che la parte tagliata è quella del ritornello finale:

Nudo con i brividi

a volte non so esprimermi

e ti vorrei amare, 

ma sbaglio sempre

e mi vengono i brividi, brividi, brividi

L’originale invece recita:

Nudo con i brividi

a volte non so esprimermi

e ti vorrei amare,

ma sbaglio sempre

e ti vorrei rubare un cielo di perle

e pagherei per andar via,

accetterei anche una bugia

e ti vorrei amare

ma sbaglio sempre

e mi vengono i brividi, brividi, brividi

Molto probabilmente, ma questo al momento non ci è dato sapere, potrebbero essere anche tagliati alcuni secondi della musica iniziale per restare dentro ai 3 minuti perfetti.

Solamente con il taglio dell’ultimo ritornello si sfora di 2 o 3 secondi che magari potrebbero essere recuperati visto che praticamente il finale è quasi a cappella.

Il tutto dipenderà dalla fiscalità dell’EBU.

Riusciremo ad ascoltare questa nuova versione? La nostra speranza è che venga pubblicata nella compilation dell’Eurovision altrimenti dovremmo aspettare il 14 Maggio.

Nel frattempo “Brividi” è ancora al primo posto dei singoli più venduti della classifica FIMI per l’ottava settimana consecutiva e si avvia alla conquista del quinto disco di platino.

Nel frattempo ci riascoltiamo “Brividi” direttamente dal palco dell’Ariston.