Dubbi sulla presenza di Israele a TorinoDubbi sulla presenza di Israele a Torino

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno: ci sono molti dubbi sulla presenza di Israele a Torino.

In mattinata un comunicato della tv israeliana KAN ha dichiarato che la partecipazione israeliana all’Eurovision Song Contest 2022 non è più certa.

Il tutto a causa di uno sciopero generale del ministero della difesa israeliano che di conseguenza non può garantire la sicurezza del team nazionale a Torino.

Ogni anno il rappresentante israeliano è scortato ovunque da agenti di sicurezza per evitare eventuali attentati politici o di matrice razziale.

Non sapendo quando questo sciopero finirà, la KAN ha preferito mettere le mani avanti e ventilare un ipotetico ritiro.

Dal canto suo l’EBU ha comunicato che sta facendo il possibile per risolvere la questione e far partecipare Israele alla competizione europea.

Per il momento la partecipazione resta in sospeso e il povero Michael Ben David dovrà restare in attesa delle decisioni governative.

Michael dovrebbe gareggiare nella seconda semifinale del 12 Maggio.