Il Regno Unito ospiterà l'edizione 2023
Sam Ryder, il rappresentate britannico a Torino secondo classificato

Il Regno Unito ospiterà l’edizione 2023

È ufficiale: l’EBU e la BBC hanno appena annunciato che il Regno Unito ospiterà l’edizione 2023 dell’Eurovision Song Contest.

Dopo la vittoria dell’Ucraina con la Kalush Orchestra, il problema di chi avrebbe organizzato l’edizione successiva ha appassionato tutti i fans eurovisivi.

Dopo varie discussioni l’EBU ha deciso che, nonostante la presentazione di un dettagliato piano di sicurezza, la tv ucraina UA:PBC non potesse essere in grado di garantire la regolare organizzazione e il tranquillo svolgimento del Contest.

Con la sicurezza non si scherza e visto il protrarsi della guerra e l’instabile situazione creatasi, molto probabilmente la decisione dell’EBU è risultata piuttosto sensata.

Di conseguenza l’opportunità di organizzare il contest è passata alla nazione seconda classificata a Torino, il Regno Unito.

Finalmente, dopo serie valutazioni, la BBC si è detta disponibile e in settimana inizierà la gara di appalto da parte delle città britanniche per portarsi a casa l’organizzazione.

Molte le città candidate fra le quali Aberdeen, Belfast, Birmingham, Brighton, Bristol, Cardiff, Glasgow, Leeds, Liverpool, Londra, Manchester, Newcastle, Sheffield, Sunderland e Wolverhampton.

Il nome della vincitrice si saprà dopo la fine di Agosto come lo scorso anno quando Torino venne annunciata come Host City l’8 Ottobre 2021.

Una collaborazione fra BBC e UA:PBC

L’Eurovision Song Contest 2023 sarà co-prodotto sia dalla BBC sia dalla tv ucraina UA:PBC.

L’Ucraina sarà automaticamente qualificata per la finale in quanto paese vincitore assieme ai BIG 5 (Regno Unito, Francia, Germania, Spagna e Italia).

Lo spettacolo avrà un importante contributo della UA:PBC con molti elementi ucraini come ad esempio un presentatore o cantanti locali durante gli interval act.

Il logo ricorderà sia la vittoria ucraina sia l’organizzazione inglese.

Nove edizioni targate UK

Con la 67° edizione, sarà la nona volta che il Regno Unito organizza il contest:

  • 1960 Londra (Royal Festival Hall)
  • 1963 Londra (BBC Television Centre)
  • 1968 Londra (Royal Albert Hall) in qualità di paese vincitore
  • 1972 Edinburgo (Usher Hall)
  • 1974 Brighton (Brighton Dome)
  • 1977 Londra (Wembley Conference Centre) in qualità di paese vincitore
  • 1982 Harrogate (Harrogate International Centre) in qualità di paese vincitore
  • 1998 Birmingham (National Indoor Arena) in qualità di paese vincitore
  • 2023 ?

Come si può ben notare, molto spesso il Regno Unito è stato chiamato in causa per sopperire alla rinuncia del paese vincitore.