Oggi scade il primo termine per candidarsi all'Eurovision 2023
Foto@APPhoto/Luca Bruno)

Oggi scade il primo termine per candidarsi all’Eurovision 2023

Oggi scade il primo termine per candidarsi all’Eurovision 2023.

I paesi che desiderano partecipare all’evento devono tassativamente comunicarlo in via provvisoria all’EBU.

Successivamente entro l’11 Ottobre dovranno invece darne la conferma definitiva senza incorrere in alcuna sanzione.

Oltre tale data ogni ritiro verrà sanzionato con una multa quantificata dall’EBU, l’European Broadcasting Union.

Al momento i seguenti paesi hanno già confermato la loro partecipazione:

  • Albania
  • Austria
  • Belgio
  • Cipro
  • Croazia
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Georgia
  • Germania
  • Grecia
  • Irlanda
  • Islanda
  • Israele
  • Italia
  • Lettonia
  • Lituania
  • Malta
  • Norvegia
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Regno Unito
  • Romania
  • San Marino
  • Serbia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Ucraina

Mancano all’appello i seguenti paesi che negli ultimi anni hanno sempre partecipato:

  • Armenia
  • Australia
  • Azerbaigian
  • Bulgaria
  • Macedonia Del Nord
  • Moldavia
  • Repubblica Ceca

Più incerta è la situazione del Montenegro che negli ultimi anni ha saltato qualche edizione e della Slovacchia che sta discutendo il suo ritorno con i nuovi vertici della tv nazionale.

Niente da fare invece per i seguenti paesi che hanno già confermato la non partecipazione:

  • Andorra
  • Lussemburgo
  • Monaco
  • Turchia
  • Ungheria

Discorso a parte per Russia, bannata da qualsiasi evento a causa della guerra, e Bielorussia squalificata per alcuni anni e sospesa dall’EBU come meglio specificato nel nostro articolo.

La città ospitante

Nel frattempo la BBC e l’EBU stanno valutando quale delle 7 città candidate ha i requisiti necessari per ospitare l’Eurovision 2023.

  • Birmingham
  • Glasgow
  • Leeds
  • Liverpool
  • Manchester
  • Newcastle
  • Sheffield

Come per la scelta delle città italiane, i requisiti sono i seguenti:

  • La città ospitante deve essere servita da un aeroporto che non disti più di 90 minuti dal luogo dove si svolgerà l’evento;
  • La città ospitante deve essere servita da un’efficace linea di trasporti pubblici;
  • La città ospitante deve essere in grado do offrire più di 2000 stanze d’albergo nelle vicinanze del luogo dove si svolgerà l’evento;
  • Il luogo dove si svolgerà l’evento deve essere al coperto e dotato di aria condizionata;
  • Il luogo dove si svolgerà l’evento deve avere una capienza di almeno 8000-10000 spettatori;
  • Il luogo dove si svolgerà l’evento deve avere un’altezza di almeno 18 metri con buone capacità di carico sul tetto e facile accesso al carico;
  • Il luogo dove si svolgerà l’evento deve essere dotato di appositi spazi per un’eventuale Green Room, camerini, sala prove, sala stampa, mensa, uffici, area medica e tutto il necessario per una fluida organizzazione dello show;
  • Il luogo dove si svolgerà l’evento deve essere disponibile in esclusiva per 6 settimane prima dell’evento, per le 2 settimane dello show (previsto a maggio 2022) e una settimana dopo la fine dell’evento per il disallestimento.